,

Assegnazione della casa coniugale

Va disposta l'assegnazione della casa coniugale anche nell'ipotesi di figli maggiorenni (non ancora autosufficiente economicamente) studenti universitari fuori sede. Cass. civ. Sez. I, 12 ottobre 2018, n. 25604  Come il previdente art.…

Ricorso per cassazione avverso i decreti camerali (che coinvolgono i minori)

E' passata un po’ sotto silenzio una importante sentenza della Prima sezione civile della Cassazione (Cass. civ. Sez. I, 25 luglio 2018, n. 19779) con la quale sono stati affermati due principi molto interessanti: in primo luogo il principio…

TFR: assegno di divorzio, presupposto

Il coniuge non ha diritto alla quota del TFR se il diritto a percepirlo sorge prima della domanda di assegno divorzile secondo la sentenza della Cassazione civile Sez. VI - 1, 22 marzo 2018, n. 7239. L'espressione, contenuta nella L. 10 dicembre…

Casa familiare (revoca assegnazione)

Va revocata l'assegnazione della casa familiare disposta in favore del coniuge separato, convivente con la prole minorenne, nel caso in cui sia venuto a cessare l'utilizzo familiare dell'immobile, già oggetto di comodato da parte dei genitori…

ASSEGNO DI SEPARAZIONE, ONERE DELLA PROVA

Nella separazione, ai fini dell'assegno, se è vero che opera ancora il criterio del tenore di vita è altrettanto vero che il richiedente deve dimostrare i requisiti che lo legittimano La sentenza della Cassazione civile sez. VI - 1 Ord.,…

CONDIZIONI PER LA DICHIARAZIONE DI ADOTTBILITA'

La dichiarazione di adottabilità è ammissibile solo come "soluzione estrema" secondo la sentenza della Cassazione civile, Sez. I, del 27 marzo 2018, n. 7559. "L'art.1dellalegge 4 maggio 1983, n. 184(nel testo novellato dallalegge 28 marzo…

GIURISDIZIONE (residenza abituale del minore)

Il criterio della residenza abituale del minore (determinante ai fini dell'individuazione del giudice competente) va stabilito in base ad "indicatori di natura proiettiva" La sentenza della Cassazione civivle Sez. Unite, 30 marzo 2018, n.…

PRINCIPIO CONTRIBUTIVO

Il principio contributivo L’art. 143 del codice civile dopo aver disposto nei primi due commi che con il matrimonio il marito e la moglie acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri e che dal matrimonio deriva l'obbligo reciproco…

COMODATO DELLA CASA FAMILIARE

Il problema della successione nel contratto e dell’opponibilità al terzo acquirente della casa familiare concessa in comodato Le disposizioni sull’assegnazione della casa familiare nella separazione e nel divorzio non contengono previsioni…

COMPETENZA E CONFLITTO DI COMPETENZA

I problemi generali in tema di competenza nel diritto di famiglia Un giudice è competente se sono rispettate le regole (relative alla materia, al valore e al territorio) in base alle quali è distribuito tra i diversi giudici il potere di…

ADOZIONE IN CASI PARTICOLARI

Quali sono le ipotesi di adozione di minori cosiddetta in casi particolari? La legge 4 maggio 1983, n. 184 (Diritto del minore ad una famiglia), modificata dalla legge 28 marzo 2001, n. 149 (Modifiche alla legge 4 maggio 1983, n.184, recante…